BLOG LETTERARIO

LIBRI, AUTORI, CURIOSITA’ E MISTERI DAL MONDO

“Loro temono ciò che non conoscono e distruggono ciò che temono.”

SCUOLA DI SCRITTURA

Passo dopo passo, trucchi e segreti per scrivere una buona opera. Dalla grammatica alla composizione, il mondo delle parole perde la sua nebbia per divenire chiaro e semplice.

L’incipit

L’incipit

Quando si deve scegliere che libro comprare, e ci troviamo davanti a un titolo e autore sconosciuti, si possono riconoscere almeno tre tipi di persone: quelle che guardano il titolo e la copertina, quelle che leggono la quarta e quelle che aprono e leggono l’incipit. Io appartengo a un ipotetico quarto tipo: faccio tutto questo e poi leggo una pagina a caso a metà. Perché lo faccio? Scopriamolo insieme analizzando cosa sia l’incipit e come scriverne uno di grande impatto.

leggi tutto
La comfort zone

La comfort zone

Comfort zone è un concetto molto in voga in questi anni, specie dall’epoca del Lock Down, quando molte persone hanno familiarizzato con il disagio nell’uscire di casa o vedere altre persone. La pandemia ha grattato una pelle sottile di abitudine per mettere a nudo e far sanguinare delle croste mai guarite di misantropia e paura dell’ignoto. La casa per alcuni è stata una prigione, per altri una zona sicura in cui sentirsi protetti dall’epidemia.

leggi tutto
La pistola fumante

La pistola fumante

In editoria, il concetto di Pistola Fumante è uno dei pilastri fondamentali nella costruzione delle trame. Giusto ieri, mi è capitato di spiegare a mio figlio questo concetto, per aiutarlo a scrivere il suo racconto horror psicologico. Ma cos’è in realtà la Pistola Fumante? La definizione prende a prestito le atmosfere dei gialli e dei polizieschi, laddove c’è sempre una pistola che ha ucciso e che viene repertata tra le prove. La pistola non fuma in senso letterale, neanche è calda, ma è un’arma che ha sparato e ha determinato una svolta nella trama.

leggi tutto
Editing, Correzione di Bozze, Alfa e Betareading

Editing, Correzione di Bozze, Alfa e Betareading

Finire di scrivere un romanzo è solo il primo passo. Chiunque abbia mai terminato una fatica letteraria, sa quanta soddisfazione ci sia in quell’ultimo punto fermo e nella sensazione di aver completato un trial o scalato una vetta. Eppure subito dopo, passata l’euforia del “Ho finitoooooooh!” che ci porta – per lo meno con me accade così – a correre per casa tipo “Mamma ho perso l’aereo”, ci cala sulla schiena la consapevolezza che stia per iniziare il grande lavoro di revisione. Vediamo dunque cosa significano i vari passaggi del titolo e che impatto avranno sull’opera finita.

leggi tutto
Creare video promo

Creare video promo

Ogni autore emergente sa che la promozione del proprio lavoro letterario è quasi del tutto a carico suo. Sono poche le Case Editrici che premono sulla promozione social e tramite eventi, dedicando a ogni autore il giusto spazio. E allora che si fa? Una delle strategie più accreditate è la creazione di un video promozionale, da caricare su Youtube e poi condividere sui social. Assemblare un video è tecnicamente molto semplice, se ci riesco io che ho il senso tecnologico di un criceto sulla ruota, ci riescono tutti. Il difficile è l’approccio artistico, il riuscire a dare in pochi minuti l’idea del romanzo e renderlo accattivante.

leggi tutto
Pubblicare

Pubblicare

Finita l’epoca delle stamperie artigianali, oggi l’aspirante scrittore deve fare i conti con la vendibilità del proprio prodotto e con la visibilità sociale del proprio lavoro. Pubblicare ad oggi è possibile per tutti, grazie a vari servizi di Self Publishing e stamperie che offrono servizi di ogni tipo, dalla semplice stampa di copie, all’assistenza nella creazione dei componenti grafici, eppure una via tradizionale è possibile, trovando la giusta Casa Editrice (CE).

leggi tutto
I luoghi dei romanzi

I luoghi dei romanzi

Stephen King diceva di scrivere solo di “cose che si sanno”, Salgari scrisse invece pietre miliari della letteratura d’avventura in luoghi esotici che non aveva mai visitato. Dove sta la ragione? Tanto per cambiare, nel mezzo. Ciò che dobbiamo considerare, leggendo un testo del passato, è il diverso contesto in cui è stato scritto, le richieste dei lettori di allora e la moda che imperversava nei romanzi d’appendice, di descrizioni minuziose e ritmi lenti e solenni. Oggi quello che invece viene richiesto è un ritmo incalzante ed emozionante.

leggi tutto
La grammatica, qualche consiglio

La grammatica, qualche consiglio

La situazione è Grammatica! Mi capita spesso di leggere incipit di romanzi (ovvero le prime 20-30 pagine) non ancora corretti o editati e, non so se per colpa degli insegnanti o degli scrittori stessi, sono pieni di errori di grammatica da far rizzare i capelli in testa. Li leggo per amici o conoscenti dei gruppi che mi chiedono la recensione, ma soprattutto per un noto concorso nazionale che, in quanto gratuito, spinge migliaia (davvero giuro!) di aspiranti scrittori a inviare il proprio lavoro di prima penna.

leggi tutto
L’enneagramma

L’enneagramma

Conoscere sé stessi è il primo passo vero la comprensione degli altri e, per un autore, è anche il primo passo per costruire dei personaggi solidi, che appaiano sempre aderenti all’idea iniziale e che non cambino risposte e atteggiamenti a ogni condizione di trama. Abbiamo già trattato degli errori nella costruzione dei personaggi in questo articolo. Ora, dopo aver imparato cosa non fare, proviamo insieme a capire come “fare”.

leggi tutto
Esercizi di scrittura

Esercizi di scrittura

In un precedente articolo abbiamo parlato di come descrivere un ambiente per sottolineare tutto il necessario e dare una corretta visione di insieme della scena, senza appesantire il ritmo. Oggi proviamo a visualizzare vari focus e lo faremo con l’aiuto di alcune immagini prese dal Web che uso nelle mie Quest di Play by Chat.

leggi tutto
La Trama parte 2: stili narrativi

La Trama parte 2: stili narrativi

Cos’è un buon libro se non una combinazione tra una bella storia e la capacità dell’autore di narrarla? Se mancano uno o l’altro, il libro sarà sempre monco, zoppicante. Dedicherò il prossimo articolo a esercizi di scrittura e accortezze per lo stile, ma in questo occorre sviscerare l’altro caposaldo di una pubblicazione: la storia.

leggi tutto
La Trama parte 1: la costruzione

La Trama parte 1: la costruzione

Trovare una buona trama è la croce e la delizia degli scrittori. C’è chi si destreggia attraverso Archetipi e chi trova l’idea nuova e innovativa (di sicuro gli archetipi dentro ce li troveremo lo stesso, basta cercare con attenzione), ma è indubbio che, quando decidiamo di acquistare e leggere un libro, lo facciamo perché la trama ci intriga.

leggi tutto
Destabilizzare il protagonista

Destabilizzare il protagonista

Il protagonista o il gruppo di protagonisti è indiscutibilmente il punto di riferimento di un buon romanzo. Attraverso le loro vicende possiamo far appassionare il pubblico alla storia e quindi la loro definizione e il ruolo dentro la trama sono un punto caldo, a volte dolente, che dobbiamo curare in maniera particolare.

leggi tutto
Il genere letterario

Il genere letterario

Il genere letterario identifica il contenuto di uno scritto, ma per la straordinaria varietà dell’ingegno umano, ben presto ci si accorge che, molto spesso, questa classificazione scolastica non rispecchia a pieno il contenuto della prosa.

leggi tutto
L’archetipo

L’archetipo

Nel dizionario, alla voce “archetipo” si legge: “Il manoscritto reperibile o ricostruibile attraverso la recensione, dal quale si ritengono derivati, direttamente o indirettamente, tutti i manoscritti noti.” L’archetipo è dunque il primo mattone, sul quale vengono erette tutte le case. Un archetipo famoso, che serve a esemplificare perfettamente il concetto è quello dei fratelli in lotta che ritroviamo in ogni tempo in ogni cultura: Osiride e Seth, Caino e Abele, Romolo e Remo, Thor e Loki.

leggi tutto
L’erotismo

L’erotismo

Se non ci troviamo in mano un libro specifico di genere, trattare l’erotismo in un romanzo è sempre un’arma a doppio taglio, un po’ come lo splatter nell’horror. Dal mio punto di vista di lettore, un romanzo che tratti della vita e dell’evoluzione di un personaggio che esuli dall’erotismo che lo contraddistingue, sarebbe monco. Ma allo stesso modo, un romanzo di altro genere che nelle scene prettamente erotiche scadesse nella volgarità o nelle descrizioni da romanzetto rosa, mi deluderebbe a pieno.

leggi tutto
La sinossi

La sinossi

C’è chi dice che, comunque la fai, la sbagli. La sinossi per alcuni autori è anche più difficile da scrivere del romanzo stesso, perché deve riassumerlo, senza spoiler, ma allo stesso tempo interessare chi la legge, che sia n futuro acquirente o la casa editrice o i giudici di un concorso. Ecco alcune dritte sull’argomento e, negli esempi virtuosi, alcuni estratti dalla sinossi di Memorie dal Buio – Meretrix, inedito di prossima pubblicazione.

leggi tutto
La voce narrante

La voce narrante

Se vogliamo fare ben bene i compiti, possiamo schematizzare l’esistenza di sei PUNTI DI VISTA, altresì detti VOCI NARRANTI. La Voce narrante è colui attraverso i cui occhi noi vediamo una determinata immagine. Della voce narrante conosciamo la storia, i pensieri e i dettagli, dunque vedendo la scena dal suo punto di vista, possiamo creare interesse, suspance o far progredire la storia.

leggi tutto
La Trama parte 3: gli errori

La Trama parte 3: gli errori

Per alcuni la trama di un romanzo è una strada che va percorsa dall’inizio alla fine, per altri è l’arborescenza di un vegetale che si apre a corolla, per me è un lavoro di tessitura. Dal rapporto tra ordito e trama, dal modo in cui la spoletta corre dentro e fuori i fili tesi, dal tipo e dallo spessore dei fili, dei nodi e dei colori, otteniamo capolavori sempre diversi. Nel mio immaginario, i fili tesi e fissi sono i personaggi e la spoletta che corre tra essi sono gli avvenimenti. Dal rapporto tra essi, emerge lentamente l’immagine del romanzo, la storia completa.

leggi tutto
La scheda personaggio

La scheda personaggio

No, non preoccupatevi, non parlerò di Dungeons And Dragons o dei giochi di ruolo. Però ho preso a modello la scheda personaggio perché potrebbe essere un buon ausilio per un neofita che ancora non abbia un suo stile di creazione dei protagonisti. Una scheda di Gioco di Ruolo contiene tutte le informazioni relative a un personaggio, dall’altezza, peso e tratti somatici, a carattere, bonus e malus (pregi e difetti), il suo equipaggiamento e, in molti casi, anche una zona dedicabile al background.

leggi tutto
La descrizione degli ambienti

La descrizione degli ambienti

Scegliere dove ambientare il proprio romanzo o racconto può essere facilissimo o difficile, a volte il processo creativo nasce da un luogo in cui si vuole far accadere qualcosa, altre volte da una trama che cerca il luogo adatto per nascere. In ogni caso, qualsiasi sia il vostro punto di partenza nella composizione, ci sono alcuni consigli che posso schematizzare:

leggi tutto
Gli errori da non commettere coi personaggi

Gli errori da non commettere coi personaggi

Ognuno ha il suo metodo particolare per costruire i personaggi. Il mio è quello di farli muovere un po’ nella mia mente per vedere se “funzionano”, ovvero se sono credibili, coerenti, se hanno una utilità nell’economia della storia e quale spazio potrei dar loro – protagonisti o comparse – tra le pagine. All’atto di costruire i propri personaggi, occorre evitare alcuni errori che rischiano di inficiare la riuscita anche della trama meglio costruita.

leggi tutto
Il processo creativo

Il processo creativo

Una delle prime domande che vengono fatte a un autore dal pubblico o da chi li intervista, è dove traggano ispirazione. Personalmente vengo ispirata da tutto ciò che mi circonda e che vivo. Può essere una notizia al telegiornale, un post su un social, un programma televisivo, il testo di una canzone o un altro libro, poesia o quadro.

leggi tutto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi